Non solo Germania: le frasi che sono stufa di sentirmi dire.

Scritto da Simona Luddeni. Stanza: Laboratorio

Off topic di brutto, ma non ce l´ho fatta a resistere!

Ne approfitto anche per sdrammatizzare, visto che i messaggi in privato di genere “strano” si sprecano :/  E non ho tempo per sfanculizzare tutti! 😀 😀 😀

L´altro giorno ho letto un post su Oltreuomo, sito che mi scassa dalle risate, e mi sono sentita tirata in causa.

Scusatemi, ma ho da dire la mia in quanto portatrice sana di tette dall´età di 20 anni!

Queste sono le risposte che lancio come sciabole ormai da anni e anni 😀

Liberamente ispirato dal post di Oltreuomo: frasi che le ragazze tettone sono stufe di sentirsi dire.

tette

#1. Se avessi le tette me le toccherei tutto il giorno.

Alza in alto la mano, e non toccare il tuo capitano mentre lo dici.

#2. Hai mai pensato a ridurle con un’operazione?

Sì sí… ci penso almeno quanto al fatto di non essermi svegliata Jennifer Lopez e di non essere seduta sul  suo culo!

#3. Posso toccarle?

Certo! 100 euro a tetta, pagamento anticipato.

#4. Mi dai un abbraccio?

Sì, ma tieni gli occhi aperti e le mani in alto, bene in vista!

#5. Andiamo a fare jogging insieme?

Ok ma poi giro in bici senza sellino per te.

#6. Una vera amica le fa toccare quando ti vede triste.

È la frase che hai trovato sulla scatola della tua bambola gonfiabile?

#7. Ti cade mai il cibo dentro

Avoja, poi lo ripesco assieme ai tuoi occhi.

#8. Dovresti metterle più in mostra.

Ma se stai giá ansimando e ho un dolcevita!

#9. #escile

Se vogliono escono da sole, sono maggiorenni ormai.

#10. Perché non metti mai una camicia?

Perché poi #escile diventerebbe automatico.

#11. Come si chiamano?

Tra di loro? Mai.

#12. Quando vai a dormire almeno hai due cuscini in più.

Dormi tu a 10 cm dal letto in sospensione, poi ne riparliamo.

#13. Perché te le tieni quando scendi le scale?

Per evitare che mi arrivino sul muso e mi sfregino.

#14. Non puoi lamentarti del fatto che te le guardino se esci così scollata.

Confido sempre che mi guardino negli occhi ogni tanto. Sono un´inguaribile romantica.

#15. Ma pesano?

No, no… il busto lo metto perché mi piace la sensazione della mancanza di respiro.

#16. Ma sono vere?

Vuoi toccare? Ah ah ah  ci sei cascato.

#17. Quando invecchierai ti arriveranno alle ginocchia.

Sí, e il tuo pisello pure, ma io le potró alzare… tu no.

#18. A volte dovresti coprirti e lasciare di più all’immaginazione.

Un po´ come Porn Hub e You Porn giusto?

Simona

Tags:

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Contatti


Seguimi su:

Altre informazioni

Il blog non vuole essere uno spazio dove dare giudizi sui sistemi dei paesi, ma ha come scopo la condivisione di informazioni e il dibattito.
In soldoni ...niente “è meglio di qui” “è meglio di lì”. Ognuno sceglie ciò che è meglio per se stesso.
L'espressione corretta è EINEN ESPRESSO BITTE.... ma permettetemi questa licenza poetica :-D

Logo di EinEspressoBitte by Fabio Cento "

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Copyright 2013 EinEspressoBitte Simona Luddeni
Dr. Selmair Ring 6a 85456 Wartenberg- ID 53071594269
-

Facebook

LinkedId