BARBIE LUFTHANSA & CO!

Scritto da Simona Luddeni. Stanza: Laboratorio

Ieri ho letto un post di uno dei miei blog preferiti: Oasi delle Mamme e mi sono sganasciata dalle risate, tanto per cambiare eh…perché quel blog è simpaticissimo!

Loro lo definiscono “un piccolo posto di ristoro virtuale in cui potrai “abbeverarti” ogni qualvolta ne sentirai la necessità, dove ti sarà possibile chiarire i mille dubbi, condividere con noi il tuo quotidiano, scambiarci consigli preziosi e, ultimo ma non ultimo, risolvere con un sorriso sulle labbra le difficoltà piccole, medio, grandi, e talvolta di proporzioni gigantesche che l’essere madre comporta”

Debora vive a Pesaro e Enrica è  “expat” e vive  in California!

Insomma, io mi diverto come una matta a leggere del loro quotidiano! Vite da mamma e tanta ironia e autoironia che non fanno mai male!

Ma torniamo a noi…ieri leggevo un post di Enrica “La mamma perfetta esiste. Io l’ho vista” e mi sono ricordata che è un po’ che non vi parlo del mio vicinato! 

Sì perché se loro hanno le visioni delle mamme perfette, io ho quella delle Barbie perfette! Tipo il film della Kidman!

Immagine tratta da Internet

Immagine tratta da Internet

 

Ve lo ricordate vero che sono attorniata da un esercito di Barbie??? Se non ve lo ricordate fate un salto in questi vecchi post per rinfrescarvi la memoria!

LA VICINA – I LUOGHI COMUNI SULLE TEDESCHE –

I LUOGHI COMUNI SULLE TEDESCHE – ATTO II – 

I LUOGHI COMUNI SULLE TEDESCHE – ATTO III – VI PRESENTO BARBIE LUFTHANSA

 Ecco, a parte Barbie Lufthy il mio vicinato è popolato da “cosce lunghe” rigorosamente bionde che sbucano come funghi e si manifestano quando meno te lo aspetti!

Tipo…l’altra mattina sono uscita a buttare l’immondizia, e vuoi mica perdere tempo a metterti le scarpe e la giacca pesante? “No” ho pensato “tanto ci metto 3 minuti”! Quindi esco, mi dirigo a razzo verso i bidoni, sfido il freddo con le mie “ciavattine”, arrivo al bidone senza respirare e con faccia e mani già insensibili…faccio per buttare e sento “Halloooooooooooo”….quasi con l’eco per quanto era frizzante e prolungato!

Mi giro ed eccola lì…stagliarsi davanti a me: bionda, ma bionda che più bionda non si può…alta  (vuoi mica che io abbia a che fare con donne sotto al metro e settanta? “non zia mai”! Potrebbe venirmi la cifosi dal mio metro e 60…a guardare verso il basso…quindi con me si possono interfacciare solo stangone!)…eterea come un angelo…per nulla turbata dal freddo, con un sorriso da pubblicità a 350 denti!

“Hallooo” le rispondo io, con meno “oooooooo” del suo, ma non per scortesia…solo perché il freddo mi aveva intrappolato le altre o in mezzo ai denti!

Così lei attacca bottone…e inizia a raccontarmi la rava e la fava…e io annuisco cercando di capire se l’ho già conosciuta, vista da qualche parte…se c’ho già parlato! Lei continua tutta contenta e io inizio ad avere le allucinazioni per il freddo…quindi cerco cortesemente di staccare…finché non vedo materializzarsi dietro alle sue spalle dei pinguini…e decido che è meglio tener salva la mia vita e velocemente cerco una scusa traducibile in tedesco, le ipotesi che mi si presentano sono tre :

a) scusa, devo andare a tagliare le unghie al canarino

b) scusa, devo fare le trecce all’istrice

c) scusa, ho lasciato il bambino (che non ho) sul gas (che non ho)

Quindi …visto che la prima scusa mi sembrava banale, istrice non avei saputo come tradurlo…e bambino e gas non ce li ho…opto per “scusa, ora vado”…semplice, diretto ed efficace!

 Torno a casa, maledico il momento in cui sono uscita in “ciavatte” e passo i successivi 20 minuti abbracciata al termosifone…come se non ci fosse un domani!

 Quello che mi sconvolge è che sono tantissime…e tutte qui! Ma come caspita è possibile che vengano tutte a vivere sul mio pianerottolo???

Se ci fosse un omicidio e trovassero un capello scuro…ci sarebbe poco da fare, o io o io!!!

Ma mica mi lamento eh, perché ho a che fare con un esercito di Barbie gentilissime…che neppure posso dire “anvedi ste st***e”…NO, mai una volta che siano sgarbate….mai un “non saluto”…mai un broncio…MAI!

L’altro giorno Barbie Lufty mi ha pure aiutata a portare la spesa! Non posso neppure ringhiare…ma vi rendete conto???

…altro che invasioni barbariche, sono in mezzo alle “invasioni biondariche”! Ma loro non sanno che mi presenterò alle loro porte con le peggio zozzerie della cucina italiana…fino a che non vedrò almeno un brufolo sbucare sulla loro faccia!

Ora vado a fare la  Parmigiana…”la guera è guera” 😀

 

Simona

 

 

Tags: ,

Trackback dal tuo sito.

Commenti (7)

  • Emilia

    |

    ahahahahahhahahaha mitica, ti adoro :)

    Rispondi

  • Rex

    |

    Posso essere ospite nel tuo appartamento? xD

    Rispondi

    • Simona Luddeni

      |

      Rex ogni volta che ci vengono a trovare amici ci chiedono la stessa cosa 😀

      Rispondi

      • Rex

        |

        Allora la risposta è sì??
        =D

        Rispondi

  • enrica

    |

    Cara Simona, mi spiace x te… se vouoi passare da me qualche volta ho una sorpresa x te: la mia vicina ha la barba, einen großen Bart!
    LG,
    enrica

    Rispondi

    • Simona Luddeni

      |

      naaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa! Davvero????? Allora sono io la fortunella….circondata!!! uahahahaha

      Rispondi

Lascia un commento

Contatti


Seguimi su:

Altre informazioni

Il blog non vuole essere uno spazio dove dare giudizi sui sistemi dei paesi, ma ha come scopo la condivisione di informazioni e il dibattito.
In soldoni ...niente “è meglio di qui” “è meglio di lì”. Ognuno sceglie ciò che è meglio per se stesso.
L'espressione corretta è EINEN ESPRESSO BITTE.... ma permettetemi questa licenza poetica :-D

Logo di EinEspressoBitte by Fabio Cento "

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Copyright 2013 EinEspressoBitte Simona Luddeni
Dr. Selmair Ring 6a 85456 Wartenberg- ID 53071594269
-

Facebook

LinkedId