CENTO SFUMATURE… DI SALUTI IN TEDESCO!

Scritto da Simona Luddeni. Stanza: Laboratorio

Una delle cose che più mi fa sorridere in tedesco sono i millemilioni di modi di salutarsi!

A distanza di tre anni mi ci sono abituata, io che lanciavo “ciao” a tutti… ora dispenso anche altri saluti, fiera e tronfia come un pavone 😀

Ma parliamone 😀

Iniziamo con:

Immagine tratte da Internet

Immagine tratte da Internet

Ecco, togliamo il “salvino”… scusate, ma non ho resistito all´immagine 😀

Salve in tutta la Germania: Guten Tag

Salve nella Germania del Sud: Grüß Gott / Grüß dich!

Salve in Svizzera tedesca: Grüezi

Salve in Austria e in Baviera: Servus

e poi i saluti in base al momento della giornata!

Immagine tratta da Internet

Immagine tratta da Internet

Buongiorno : Guten tag!

Buongiorno solo al mattino: Guten Morgen o solo Morgen!

Buona sera: Guten Abend!

Buonanotte: Guten Nacht!

Andiamo avanti con i saluti confidenziali! Come:

Immagine tratta da Internet!

Immagine tratta da Internet!

Fondamentale per la sopravvivenza “Hallo” equivale al nostro “Ciao”! Mentre:

Tschau o Tschüss sono i “ciao” di congedo! ( se volete leggere delle mie prime esperienze confusionali andare a guardarvi Paranormal Activity Germany” :D)

Come se non bastasse in slang giovanile Tschüß diventa: Tschaußen!

Nel Nord della Germania c´è anche: Moin Moin per dire Hallo!

E poi c´è lui… il tanto inflazionato:

Immagine tratte da Internet

Immagine tratte da Internet

Arrivederci! In varie parti dell´Austria o della Baviera diventa “Auf wiederschauen” e si evolve in “Auf wiederhören”… che suona tipo “a risentirci”!

 Insomma… gira che ti rigira, ci sono un sacco di modi per salutare in tedesco… il mio è universale: sempre col sorriso, così non mi sbaglio mai!

Se ne conoscete altri fatemelo sapere, così li aggiungo alla lista della mia confusione 😀

Simona

Tags: , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Commenti (9)

  • VladushK

    |

    Grias Di! (Grüß dich! in Bavarese) :)

    Volevo precisare che “Auf wiederhören” si usa solo al telefono; infatti “A Risentirci” ha senso dopo una telefonata.

    Servus in latino vuol dire schiavo. Schiavo in Veneto si dice tschau. Da lì si è arrivato all’odierno Ciao .Ecco che il Servus ed il Ciao sono in realtà la stessa cosa.

    Dalle mie parti (Weiden) si usa molto il “Hawederi” che viene usato come il Servus, cioè saluto e congedo.

    E poi c’è il “Pfierte” o “Pfierte Gott” che si usa solo come congedo.

    (le parole in dialetto ho scritto come vengono pronunciate)

    Rispondi

    • Simona Luddeni

      |

      Oh grazie per le precisazioni! In effetti Auf wiederhören l´ho sentito proprio al telefono!
      È interessante scoprire le varie sfumature dei dialetti! Grazie, grazie grazie!!!!

      Rispondi

  • pippo

    |

    A quindi mi dici che esiste:
    Buongiorno, buona sera, buon pomeriggio, buona notte, salve, saluti, a presto, arrivederci, a risentirci, addio, buona giornata, ben trovato, ben arrivato, ciao, bella zio(giovanile), benvenuto, a domani, stia bene, piacere…
    Che mondo strano….

    Rispondi

    • Simona Luddeni

      |

      No, non dico nulla… a parte un elenco di modi di salutare che conosco io in tedesco (non in italiano)… con l´intento di conoscere altre espressioni dialettali e non (sempre in tedesco) che non conosco!
      Visto che la Germania è divisa in Land e molto spesso hanno differenti modi di esprimersi, dove abiti tu ci sono espressioni dialettali interessanti?
      Che mondo strano questo delle persone curiose!

      Rispondi

  • Eve

    |

    Ma come, Simona. Ti sei dimenticata il mitico Hallöchen. Quello è proprio il “Salvino” di cui sopra. Io confesso di odiarlo e trovarlo assai stupido, ma pare piaccia. :-)

    Rispondi

    • Simona Luddeni

      |

      Dove dove? Hallöchen non l´ho mai sentito io!!!! In Baviera o fuori???

      Rispondi

  • chiara

    |

    Hallöchen sicuramente a Berlino, dove amano tanto i diminutivi per cui c’è anche Tschüssi (meglio come Tschüssiiiiii) e ho sentito, giuro, anche Tschaoi come diminutivo di ciao! E il saluto tipico è semplicemente “Na”. Ma il mio preferito resta il nordico Moin!

    p.s. bel blog!! ti ho scoperta con i bideisti anonimi e le domande tipiche, che ricevo continuamente (le domande, non il bidet. Anzi, ho ristrutturato quassù la casa in cui vivo e non sai i cori dei parenti “ma come non metti il bidet?!”. No, non l’ho messo).

    Rispondi

    • Simona Luddeni

      |

      uhhhh vero Tschussssiiii lo dicono pure qui 😀 Me l´ero scordato!
      Come non hai messo il bidè??? Ma Chiara, cosa mi combini? 😀 😀 😀
      uahahahah li avrai sconvolti 😀

      Rispondi

  • Eve

    |

    Hallöchen lo sento raramente qui in Baviera, in effetti forse non è proprio tipicissimo di queste parti. E comunque noi il bidet lo abbiamo installato, perché senza di esso non potevamo concepire la nostra esistenza in Germania. Alcuni tedeschi ridono molto quando lo vedono, ma pazienza. Ciao E.

    Rispondi

Lascia un commento

Contatti


Seguimi su:

Altre informazioni

Il blog non vuole essere uno spazio dove dare giudizi sui sistemi dei paesi, ma ha come scopo la condivisione di informazioni e il dibattito.
In soldoni ...niente “è meglio di qui” “è meglio di lì”. Ognuno sceglie ciò che è meglio per se stesso.
L'espressione corretta è EINEN ESPRESSO BITTE.... ma permettetemi questa licenza poetica :-D

Logo di EinEspressoBitte by Fabio Cento "

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Copyright 2013 EinEspressoBitte Simona Luddeni
Dr. Selmair Ring 6a 85456 Wartenberg- ID 53071594269
-

Facebook

LinkedId