LA PALESTRA!

Scritto da Simona Luddeni. Stanza: Laboratorio

23.900.000 risultati se Googli…LA PALESTRA!

 
1 risultato se non ci vai : diventi portatrice non sana di culo!
 
Immagine presa da Internet Jumpers

Ora…io, essere femminile mediterraneo di media…(ma anche bassa altezza) che mangio anche i tavoli e /o  le posate in caso di fame …DEVO  per forza andare in palestra!

 

Anche perché ho addosso un sorta di forza magnetica che mi spinge verso il Divano!!!
 Magneto degli XMEN “a me mi” fa un baffo!!!! Devi vedere tu come attraggo a me sedie, sdraio, sgabelli, divani e tutto ciò sul quale si possano poggiare le terga!!!
 
 
Comunque…io ci andavo anche nella mia città in palestra, ma ero abituato ad un altro genere di ambiente!
A parte che, il mio ex allenatore si ricorderà di me a vita perché ero quel soggetto che si aggirava tra gli attrezzi lamentandosi continuamente…penso di aver lasciato un “AIA che male” in qualsiasi angolo!
Quando entri in palestra in Italia, o perlomeno nella mia, ti sembra di essere arrivato a casa degli zii…sì, perché l’atmosfera è familiare, la gente chiacchiera tra un allenamento e l’altro, anzi no, si allena tra una chiacchiera e l’altra   😀
 
 
E quando entri in una palestra in Germania??? Ti sembra di entrare in biblioteca!
La differenza è veramente abissale…si sente solo il rumore metallico degli attrezzi e qualche volta delle voci qua e là. Dopo un po’ che ci vai diventi anche tu un bibliotecario e t’ infastidisci un sacco se senti rumore!
Ma la cosa che m’inquieta particolarmente è questa mania per la pulizia!
Almeno nella mia, i ragazzi dello staff girano col secchiello e lo straccio in mano….secondo me sono d’ordinanza…e son sempre lì che puliscono, se scendi dal tapis due minuti te lo ritrovi tirato a lucido…infatti pensavo di lasciar la mia macchina nei paraggi e vedere se lo fanno anche con quella!
Il bello è che anche la gente che ci va è compulsiva!
Le prime volte prendevo un po’ sottogamba il fatto di pulire l’attrezzo una volta finito, sì sì…lo facevo, ma un pò da sbattiballe…poi man mano è diventata UN’OSSESSIONE…a parte che sei circondato da spruzzini e scottex e perciò è un attimo entrare nel vortice.
Io dopo un po’ ho sviluppato anche il senso di colpa…sì, se per caso sono sovrappensiero e mi dimentico di pulire …mi prende il magone!
Comunque, sono arrivata alla conclusione che qui la gente si allena tra una pulita e l’altra e non tra una chiacchiera e l’altra!
Ne avrei da raccontarne sulla mia palestra…mentre in quella italiana venivo continuamente sgridata per la mia “pelandronaggine”…qui ero tutta contenta perché di regola ti ignorano, se hai bisogno chiedi, sennò ti abbandonano a te stesso 😀 o meglio ti spiegano come si fa e poi t’arrangi!
E invece…sono riuscita a farmi sgridare anche qui! Guardate che è un evento storico eh!
Il mio istruttore tedesco che parla 16/17 lingue…e quindi può urlarmi dietro in svariati modi…si è accorto che le pause tra gli addominali erano più dei sonnellini e ad un certo punto ho sentito riecheggiare:
 
 
“Zimonaaaaaaaaaaaaaaaa”
 
 
 
La S tedesca è più una Z 😀 …e non funziona la tecnica degli occhioni grandi e le ciglia lunghe…NO!
 
 
Anyway…passiamo ai soldoni…di buono c’è che una palestra come la mia costa pochissimo, paghi 19,90 euro al mese e puoi andare tutti i giorni, se vuoi aggiungere i beveraggi alla spina, Solarium e Vibrofit arrivi a 29,90…tutto ad uso illimitato ( Jumpers.de).
Fai un contratto annuale, nel senso che sei vincolato all’anno e poi puoi retrocedere dal contratto…ma non hai quote annuali da pagare.
I prezzi variano in base alle palestre, ce ne sono costose o meno costose.
Però anche il ragazzino di 18 anni che lavora mentre studia può permettersi 20 € al mese per la propria salute.
Questo è uno degli innumerevoli esempi di come il costo della vita qui sia basso…anche se “vogliono” far credere il contrario.
 
 
…ok, ora vado in palestra, a “togliere la polvere” dagli attrezzi, come dice mio cognato! E in questo paese…mai frase fu più azzeccata!
 
 
 
EinEspressoBitte.com è figlio di EinEspressoBitte.blogspot.de …i post sono stati riportati con i relativi commenti.
 
 

 

 

Tags: ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Contatti


Seguimi su:

Altre informazioni

Il blog non vuole essere uno spazio dove dare giudizi sui sistemi dei paesi, ma ha come scopo la condivisione di informazioni e il dibattito.
In soldoni ...niente “è meglio di qui” “è meglio di lì”. Ognuno sceglie ciò che è meglio per se stesso.
L'espressione corretta è EINEN ESPRESSO BITTE.... ma permettetemi questa licenza poetica :-D

Logo di EinEspressoBitte by Fabio Cento "

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Copyright 2013 EinEspressoBitte Simona Luddeni
Dr. Selmair Ring 6a 85456 Wartenberg- ID 53071594269
-

Facebook

LinkedId