OKTOBERFEST: quello che (forse) vi siete persi!

Scritto da Simona Luddeni. Stanza: Fuori casa

Signore e Signori…anche quest’anno si è conclusa la famigerata Oktoberfest 2013 con:

6.400.000 visitatori!

6.700.000 litri di Birra bevuti!

500.000 Polli mangiati!

Vi ho già parlato di questa maestosa festa della birra che ogni anno richiama gente da tutto il mondo, ma quello che non vi ho detto è … quello che vi siete persi!

Non sto parlando di signorine in Dirdl striminziti, orde di turisti schiamazzanti, fiumi di alcool e canzoni bavaresi cantate a squarciagola…no! Sto parlando di quello che concretamente la gente ha perso durante l’Oktoberfest!

Ora, io voglio parlare a voi…col cuore in mano a te:

  • Sì, a te…a te che ti sei perso un NANETTO DA GIARDINO DELL’ FC BAYERN
Nano da giardino nazionalpopolare

Nano da giardino nazional popolare


Io in fondo ti capisco sai? Io che in macchina ho Stewie dei Griffin che sta sul sedile anteriore con tanto di cintura, non posso certo permettermi di puntare il dito addosso a te che vai all’ Oktoberfest con un nano da giardino!

Sei quasi più mito del tipo che nel 2008 si è perso un bassotto di nome Wasti!!!!

Sappi che il tuo nano sta bene, è all’ufficio oggetti smarriti e non ti arriverà nessuna richiesta di riscatto! Niente telefonate del tipo “Abbiamo il tuo nano, lasciaci 10.000 euro in buoni birra e non gli succederà niente”, niente cartoline con le foto del tuo nano che ti saluta da Parigi o Hong Kong! Vai a recuperarlo entro il 1° febbraio 2014…e vergognati! Non si abbandonano i nani da giardino in questo modo!!!

Aperta parentesi: abbiamo una diapositiva di Stewie dei Griffin

EinEspressoBitte e Stewie

EinEspressoBitte e Stewie

 

Chiusa parentesi.

  • e poi il mio pensiero va a te, ignoto visitatore che hai perso 50.000 € in contanti! Ora, io non so quanta birra tu volessi bere…ma t’assicuro che non era così costosa! In questi giorni ho osservato almeno un paio di volte un minuto di silenzio in tuo onore, tu che te ne sei andato all’Oktoberfest con addosso tutti quei soldi! Ecco, nel tuo caso mi sa che non li ritroverai all’ufficio oggetti smarriti!
50.000€ persi!

50.000€ persi!

 

  • e tu? Tu che hai perso un MATITONE GIGANTE! Tu sei il mio mito! Ok, tutti noi abbiamo le nostre fisse, io vado in giro con Stewie e tu non puoi andare in giro con un matitone gigante??? 
Matitone gigante da compagnia!

Matitone gigante da compagnia!

Oltre a queste chicche, quest’anno  sono stati smarriti:

  • 30 coltelli da caccia
  • 940 capi di abbigliamento
  • 1065 documenti
  • 320 cellulari
  • 400 chiavi
  • 1 segway!

Tra i migliori oggetti ritrovati negli anni passati ci sono:

  • una canna da pesca…WTF?
  • un mandato d’arresto…ARI-WTF?
  • un cavalletta lunga 8 cm … viva!…STRA-WTF?
  • una copia autografata di Playboy…WTF alla seconda con triplo salto mortale!

E poi c’è un sempre verde… un oggetto smarrito che non passa mai di moda! Anche quest’anno qualcuno si è perso…

LA DENTIERA!

Dentiera apri bottiglie!

Dentiera apri bottiglie!

Io avrei voluto vedere la faccia di chi l’ha ritrovata 😀

Tutto è bene quel che finisce bene, gli oggetti sono all’ufficio oggetti smarriti di Oetzaler Straße 19, 81373 München! Li potete ritirare fino al 01/02/2014 dopodiché andranno all’asta!

Per maggiori informazioni vi rimando ai siti:

Muenchen.de

Oktoberfest.de

 

PS : …tu che hai smarrito il nano da giardino…tranquillo si è divertito anche senza di te!!

Immagine

 Simona

Tags: , , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Contatti


Seguimi su:

Altre informazioni

Il blog non vuole essere uno spazio dove dare giudizi sui sistemi dei paesi, ma ha come scopo la condivisione di informazioni e il dibattito.
In soldoni ...niente “è meglio di qui” “è meglio di lì”. Ognuno sceglie ciò che è meglio per se stesso.
L'espressione corretta è EINEN ESPRESSO BITTE.... ma permettetemi questa licenza poetica :-D

Logo di EinEspressoBitte by Fabio Cento "

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Copyright 2013 EinEspressoBitte Simona Luddeni
Dr. Selmair Ring 6a 85456 Wartenberg- ID 53071594269
-

Facebook

LinkedId