Posts Taggati ‘Monaco’

OKTOBERFEST: quello che (forse) vi siete persi!

Scritto da Simona Luddeni. Stanza: Fuori casa

Signore e Signori…anche quest’anno si è conclusa la famigerata Oktoberfest 2013 con:

6.400.000 visitatori!

6.700.000 litri di Birra bevuti!

500.000 Polli mangiati!

Vi ho già parlato di questa maestosa festa della birra che ogni anno richiama gente da tutto il mondo, ma quello che non vi ho detto è … quello che vi siete persi!

Non sto parlando di signorine in Dirdl striminziti, orde di turisti schiamazzanti, fiumi di alcool e canzoni bavaresi cantate a squarciagola…no! Sto parlando di quello che concretamente la gente ha perso durante l’Oktoberfest!

Ora, io voglio parlare a voi…col cuore in mano a te:

  • Sì, a te…a te che ti sei perso un NANETTO DA GIARDINO DELL’ FC BAYERN
Nano da giardino nazionalpopolare

Nano da giardino nazional popolare

OKTOBERFEST: quello che (forse) non sapete!

Scritto da Simona Luddeni. Stanza: Fuori casa

Come ogni anno, inizia il count down per l’evento che caratterizza la Baviera nel mondo!

Signori e signore fra un po’ di giorni inizierà l’OktoberfestDal 21 settembre al 06 ottobre Monaco ospiterà questo grande evento che ogni anno porta visitatori da tutto il mondo!

Ma com’è nata l’Oktoberfest? Secondo voi di chi poteva essere lo zampino se non del plurinominato Re Ludwig I ??? E di lui vi avevo già parlato nel post sul Walhalla!

Certo che quest’uomo si teneva impegnato con un sacco di cose eh!!!!

Correva l’anno 1810 ( alcune testimonianze sostengono 1812 e altre 1810)  e il 12 ottobre,  il futuro re Ludwig I,  sposò la principessa Teresa della Sassonia e il loro matrimonio fu una grande festa tenuta in una zona che all’epoca era ancora fuori dalla città, in un grande prato che da allora è chiamato “Theresienwiese” (Prato di Teresa).

La festa ebbe un grandissimo successo tra gli abitanti di Monaco e così fu ripetuta di anno in anno.

Col passare del tempo da “festa da matrimonio” divenne l’attuale Oktoberfest : una gigantesca macchina commerciale con dei veri e propri capannoni della birra a rappresentare le più grandi fabbriche della birra della Baviera!!! Per citarne alcune: Augustiner, Löwenbräu, Paulaner

14 capannoni … sponsorizzati da diverse birre! 

Immagine tratta dal sito ufficiale

Immagine tratta dal sito ufficiale

LA MIA VITA…IN UN CAFFÈ!

Scritto da Simona Luddeni. Stanza: Laboratorio

Se ci penso non ricordo esattamente quando ho bevuto il primo caffè…ricordo solo che ad un certo punto il caffè è diventato un piacere e un rito.

Per anni l’ho preso zuccherato, perché così lo faceva mia madre, e poi ad un certo punto ho tolto lo zucchero perché non ne sentivo il gusto! Così sono diventata una purista  😆

Non ricordo la prima tazzina, ma ricordo che sono partita dalla Moka e sono approdata alla Nespresso, passando per vari modelli tutti legati alle tappe della mia vita!

Ricordo da adolescente, mia mamma che si alzava prima di me per prepararmi la colazione, l’aroma del caffè arrivava dritto in camera, ed era segno che era ora di alzarsi per andare a scuola.

È vivido il ricordo di quella caffettiera, un po’ consumata che gorgoglia sul fornello, com’è vivido il rumore che fa il caffè quando sale. Anche se non lo sento da tantissimo tempo, è lì, impresso nella mia mente…che strano eh? In fondo è “solo un rumore”, ma si porta dietro tante mattine, tanti libri aperti, tante ansie per le interrogazioni e tutte quelle emozioni che gorgogliavano assieme al caffè.

 

Immagine tratta da Internet

Immagine tratta da Internet

 

WILD PARK A POING!

Scritto da Simona Luddeni. Stanza: Fuori casa

L’altro giorno sfidando i 31 gradi, ho deciso di fare una gita al Wild Park di Poing!

Ne avevo già sentito parlare, di questo polmone verde vicino a Monaco, dove gli animali scorrazzano in libertà, ma come San Tommaso ci devo mettere…il caso!

Sì, il caso…perché quel giorno avrei dovuto andare a Stoccarda per lavoro e invece l’appuntamento è saltato e mi sono ritrovata con la giornata libera, così ho aperto la mia guida a caso e son finita sulla pagina di Poing!!!

Io conoscevo questa cittadina per il Bauzentrum Poing, che vi ho già raccontato qui!

Io e la mia compagna di avventure ci siamo incontrate in Marien Platz e dopo una lauta colazione da Rischart…di cui abbiamo testimonianza qui sotto…

EinEspressoBitte da Rischart

EinEspressoBitte da Rischart

 …ci siamo incamminate verso il parco, o meglio abbiamo preso la S2 in direzione Erding che si ferma alla stazione di Poing!

Contatti


Seguimi su:

Altre informazioni

Il blog non vuole essere uno spazio dove dare giudizi sui sistemi dei paesi, ma ha come scopo la condivisione di informazioni e il dibattito.
In soldoni ...niente “è meglio di qui” “è meglio di lì”. Ognuno sceglie ciò che è meglio per se stesso.
L'espressione corretta è EINEN ESPRESSO BITTE.... ma permettetemi questa licenza poetica :-D

Logo di EinEspressoBitte by Fabio Cento "

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Copyright 2013 EinEspressoBitte Simona Luddeni
Dr. Selmair Ring 6a 85456 Wartenberg- ID 53071594269
-

Facebook

LinkedId