LE TERME DI ERDING

Scritto da Simona Luddeni. Stanza: Fuori casa

Dopo ben 2 anni e mezzo sono riuscita ad andare alle Therme di Erding, le Terme più grosse d’Europa…c’è talmente tanto da vedere qui, che ogni volta andavano in coda a qualche altro evento!

Personalmente le ho trovate meravigliose.

In auto da Freising sono circa 25 km, c’è un ampio parcheggio esterno e uno a più piani al coperto, in caso non abbiate l’auto c’è anche la Sbahn nei paraggi!

La struttura è enorme e arrivando la si individua subito perché già da lontano s’intravede una grossa cupola, che d’estate viene “scoperchiata” in modo tale da rimanere a cielo aperto.

Immagine presa di Internet

Immagine presa di Internet

 

Le zone sono 5 e sono:

THERMEN PARADISE: la zona generale, che racchiude tutto il resto.

VITAL – OASE: vietata ai minori di 16 anni.

PARADISO DELLA SAUNA: vietato ai minori di 16 anni, riporto di seguito la descrizione tratta dal sito

“Abbandonatevi ai sogni e lasciatevi affascinare dalle oltre 80 offerte dedicate al wellness: entrate in questo paradiso dove vi attendono ben 25 variazioni di sauna a tema e intraprendete un viaggio verso i luoghi più belli della terra. Nella mistica Stonhenge c’è la sauna del trono celtico, dove l’aria calda viene smossa tramite appositi teli simili a bandiere. Nella grotta islandese del geyser, il getto di un geyser alto 5 metri produce un piacevole caldo umido; nella Villa Toscana, invece, si provano gli effetti delle diverse erbe mediterranee mentre si ascolta musica classica. Dalla tradizione della sauna finlandese fino alle usanze dell’antica Roma – qui c’è un mondo da scoprire!”

Io c’ho passato 6 ore e non mi sono bastate per provare tutte le saune! Anche perché ad un certo punto diventa fisicamente challenging 😀

GALAXY ERDING:   20 scivoli high-tech, di cui due nel giardino delle terme. Tre livelli di difficoltà per ospiti di ogni età.I più temerari vorranno provare l’X-treme Faser dove si raggiungono anche i 72 km/h oppure lo scivolo a caduta libera, con una pendenza del 60%. Non mancano gli scivoli con pendenze dolci, per tutta la famiglia.

La zona vietata ai minori di 16 anni è puro relax, nonostante fosse domenica si stava benissimo, è talmente grande che non dà l’impressione di essere affollata.

La zona coi bimbi, è un po’ meno pacifica, noi ci siamo solo passati e diciamo che è più un parco giochi acquatico (giustamente) che una zona relax!

Nelle zone per adulti (vietata ai minori di 16 anni) si va “ignudi”, quindi se avete remore o pudori, lasciate perdere.

Io personalmente mi sono sentita molto libera, anche perché tutti si fanno i fatti propri, non ci sono sguardi morbosi e si gira liberamente tutti nel rispetto di TUTTI.

Sono dell’idea che dovrebbero insegnare sin da piccoli a vergognarsi (semmai fosse il caso) di come siamo fatti dentro, non di come siamo fatti fuori. Quindi vade retro commenti tipo “che schifo”…nessuno costringe nessuno…quindi al limite basta non andare nella zona sauna.

I costi li trovate nel sito ufficiale http://www.therme-erding.de/io li trovo adeguati, per niente elevati…ma dipende sempre dal paragone che avete…sono stata in Italia, in strutture lontane anni luce in termini di servizi e dimensioni e le ho pagate allo stesso modo se non di più.

Ad esempio un giornaliero settimanale più l’entrata al Sauna Paradise (quindi l’accesso ovunque) costano 29€+12€ =41€ per stare tutto il giorno in ammollo 😀 Nel w.e. si tratta di aggiungere 4€, quindi 45€, e stiamo parlando delle Terme più grosse d’Europa… mica cotiche 😀

All’entrata vi danno dei braccialetti dotati di microchip per le spese interne. 

Ristoranti e bar di tutti i tipi 😀 Crèpes bar, Champagne bar in mezzo ad una piscina, ristorante Thai… insomma ce n’è per tutti i gusti.

La birra venduta è assolutamente la Erdinger 😀

Per ovvi motivi all’interno non si possono fare foto… quindi vi tocca andarci personalmente per vedere di cosa si tratta 😀

Simona

 

Tags: , , , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Contatti


Seguimi su:

Altre informazioni

Il blog non vuole essere uno spazio dove dare giudizi sui sistemi dei paesi, ma ha come scopo la condivisione di informazioni e il dibattito.
In soldoni ...niente “è meglio di qui” “è meglio di lì”. Ognuno sceglie ciò che è meglio per se stesso.
L'espressione corretta è EINEN ESPRESSO BITTE.... ma permettetemi questa licenza poetica :-D

Logo di EinEspressoBitte by Fabio Cento "

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Copyright 2013 EinEspressoBitte Simona Luddeni
Dr. Selmair Ring 6a 85456 Wartenberg- ID 53071594269
-

Facebook

LinkedId