VALENCIA

Scritto da Simona Luddeni. Stanza: Fuori casa

Valencia: era un po’ di tempo che un posto non mi entusiasmava così tanto: i colori, i profumi, l’atmosfera, quell’odore di Sud, di terra e di Sole, il Sole con la S maiuscola, quello che ti brucia, che ti accompagna dal mattino alla sera.

Ricordi d’infanzia… sono di origine Calabrese, ma il Sud l’ho visto proprio poco, i miei genitori dovevano lavorare, come tutti gli emigrati al Nord, dell’Italia di 50 anni fa, dovevano dare un futuro ai figli e il tempo per tornare a casa era poco. Però quel poco che ho visto è rimasto in un cassetto della mia mente che si è riaperto a Valencia.

Bella, bellissima… vera, maestosa nei suoi palazzi, passeggiare ed essere testimone delle varie invasioni…eccola Valencia: un regno che non è mai terminato.

 

EinEspressoBitte a Valencia!

EinEspressoBitte a Valencia!

 

EinEspressoBitte a Valencia!

EinEspressoBitte a Valencia!

Bastano pochi giorni per visitarla, tutto è raccolto nel centro, qualcosa è al porto e poi ci sono le spiagge e il bellissimo lungomare.

Quando arrivate in stazione, andate a prendere al cartina al punto informazioni, è tutto racchiuso lì!

Valencia è da vivere passeggiando… è da camminare, da girare con il naso all’insù per godere dei colori e delle forme dei palazzi e delle case!

EinEspressoBitte a Valencia!

EinEspressoBitte a Valencia!

 

EinEspressoBitte a Valencia!

EinEspressoBitte a Valencia!

 

EinEspressoBitte a Valencia!

EinEspressoBitte a Valencia!

 

EinEspressoBitte a Valencia!

EinEspressoBitte a Valencia!

 

EinEspressoBitte a Valencia!

EinEspressoBitte a Valencia!

A mio parere i mezzi servono a poco, gli alberghi più grossi sono a neppure 2 km dal centro… e passeggiare tra le viuzze è meraviglioso… si possono scoprire scorci come questo:

EinEspressoBitte a Valencia!

EinEspressoBitte a Valencia!

…e serrande colorate come queste:

EinEspressoBitte a Valencia!

EinEspressoBitte a Valencia!

Se non volete camminare per più pigrotti ci sono  metro e  pullman  :-)

 Viste le corte distanze non conviene fare gli abbonamenti… piuttosto le carte da 10 corse o di più in base a quanti giorni rimanete!

I mezzi finiscono di girare tra le 22 e le 23… poi rimane il taxi che non è per nulla costoso!

Valencia ha il suo mercato, vi consiglio vivamente un giro per poter godere dell’atmosfera, dei profumi e del vociare tipico!

EinEspressoBitte a Valencia!

EinEspressoBitte a Valencia!

Poi passato il momento poetico… potete gettarvi sulle specialità valenciane  😆

EinEspressoBitte a Valencia!

EinEspressoBitte a Valencia!

 

EinEspressoBitte a Valencia!

EinEspressoBitte a Valencia!

Per quanto riguarda i ristoranti ci siamo affidati ai consigli di un ragazzo che vive qui in Germania ma arriva da Valencia, chi meglio di un autoctono ci avrebbe potuto consigliare!

Andiamo con ordine e partiamo con le Tapas: tipici piatti della cucina spagnola!

Abbiamo cenato più volte alla Pilareta (Moro Zeit 13 Valencia). Un bar/ristorante molto piccolo e molto tipico, bisogna andare sul presto…  prima delle 20.30/21 per trovare posto…e se anche fosse pieno, aspettare vale veramente la pena!

Su consiglio di questo amico abbiamo ordinato le clochinas (cozze), le patatas bravas (le migliori che io abbia mangiato durante tutta la vacanza) i pescaditos e i montaditos!

Abbiamo una diapositiva  😆

EinEspressoBitte alla Pilareta!

EinEspressoBitte alla Pilareta!

Tornerete a casa con nelle orecchio “una patattttaaaaaaaaaaaaaaa” 😀 Hanno un sofisticatissimo sistema wifi per gli ordini… li urlano alla cucina 😀

Consigliati, ma non provati perché siamo diventati addicted della Pilareta

CASA MONTAÑA (Entrada por C/Escalante 94), VUELVE CAROLINA ( Calle Correos nº8 de Valencia), MARISQUERIA CIVIERA (Carrer de Mossèn Femades, 10), MARISQUERIA ARAGON 58 (Avenida de Aragón, 38 | 46004 Valencia).

Nel soggiorno a Valencia non può mancare un po’ di mare, potete prendere il bus 19 che vi porta direttamente alla spiaggia!

EinEspressoBitte a Valencia!

EinEspressoBitte a Valencia!

 

EinEspressoBitte a Valencia!

EinEspressoBitte a Valencia!

 

EinEspressoBitte a Valencia!

EinEspressoBitte a Valencia!

 

17

EinEspressoBitte a Valencia!

… e non può mancare la Paella Valenciana!

Sempre su consiglio del nostro amico siamo andati al Ristorante L’Estimat! (Av. Neptuno, 16 – Playa Las Arenas 46011 Valencia).

Buonissimo tutto! Ci erano stati vivamente consigliati: “chipirones con ajitos tiernos”, “ensalata valenciana”, “paella de marisco”  😛

Abbiamo preso un menù di cui abbiamo una diapositiva!

EinEspressoBitte a Valencia!

EinEspressoBitte a Valencia!

Consigliati, ma non provati per mancanza di tempo: 

RESTAURANTE LA ROSA (Av de Neptuno, 70, 46011 Valencia, Spagna), RESTAURANTE EL FAMOS (Camino de la Iglesia de Vera, 14, 46022 Valencia).

IMPORTANTE: dice l’autoctono di non prendere mai la Paella la sera… solo per pranzo! Please, don’t be “guiris”…è il termine che usano per i turisti 😀

Per quanto riguarda l’Hotel noi abbiamo beccato una super offertona in un Hotel 4 stelle con piscina e palestra! Pagato pochissimo e dal servizio notevole.

Fuori dal centro… raggiungibile in bus o a piedi… Hotel Beatriz Rey Don JaimeLa tratta taxi dal centro all’hotel costa 6 euro…quindi c’è anche questa possibilità!

EinEspressoBitte a Valencia!

EinEspressoBitte a Valencia!

Insomma, a me Valencia è piaciuta moltissimo, e mi porterò dietro per molto tempo i suoi colori, sapori e profumi!

Spero che questo tour virtuale vi possa essere utile nella scelta delle vostre vacanze!

ps: parlano pochissimo l’inglese… ma con l’italiano ci si capisce… e dove non ci si capisce si va a gesti, sempre popoli latini siamo… o no?  😆

Simona

 

Tags: , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Contatti


Seguimi su:

Altre informazioni

Il blog non vuole essere uno spazio dove dare giudizi sui sistemi dei paesi, ma ha come scopo la condivisione di informazioni e il dibattito.
In soldoni ...niente “è meglio di qui” “è meglio di lì”. Ognuno sceglie ciò che è meglio per se stesso.
L'espressione corretta è EINEN ESPRESSO BITTE.... ma permettetemi questa licenza poetica :-D

Logo di EinEspressoBitte by Fabio Cento "

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Copyright 2013 EinEspressoBitte Simona Luddeni
Dr. Selmair Ring 6a 85456 Wartenberg- ID 53071594269
-

Facebook

LinkedId